I Borghi Più Belli d’Italia

I borghi più belli d’Italia è un’associazione privata che promuove i piccoli centri abitati italiani che hanno una qualifica di “spiccato interesse storico e artistico”.

L’Associazione è nata nel marzo 2001[2], su impulso della Consulta del Turismo dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), con l’intento di contribuire a salvaguardare, conservare e rivitalizzare piccoli nuclei, comuni, ma a volte anche singole frazioni, che, trovandosi al di fuori dei principali circuiti turistici, rischiano, nonostante il grande valore, di essere dimenticati con conseguente degrado, spopolamento e abbandono[3], inizialmente il gruppo comprendeva un centinaio di borghi, successivamente cresciuti fino a 271[1] (2017).