Bugac – Piccola frazione nella Puszta Ungherese

Vecchia stazione ferroviaria

Bugac – Centro per l’allevamento di cavalli, nella puszta ungherese.

INTRODUZIONE

Credo che esistano tante località singolari e particolari che possono risultare per molti aspetti interessanti e piacevoli, ma così piccole, sperdute e poco conosciute da renderle quasi introvabili, tanto da farne Mete Rare. Solo chi ha potuto scoprirle, imbattendosi magari in questi  posti lungo gli itinerari di alcuni viaggi, per poi approfondirne la storia e vari altri aspetti, può farle conoscere agli altri, con lo scopo di stimolare anche un pizzico di avventura.

Danubio-Baja-Ungheria-Bugac
Ungheria – Traghettamento con chiatta sul Danubio

Il Viaggio

Forse tutti non sanno che un viaggio in auto esclusivamente dedicato all’Ungheria, può offrire veramente tanto. Molte sono le motivazioni e la varietà di escursioni: interessi storico-artistici a Budapest, Pecs, Veszprem e Keszthely (sul  lago Balaton), paesaggi naturali bellissimi a Baja (Foresta di Gemenc nel parco Danubio-Drava), una campagna singolare (Puszta Ungherese) nei pressi di Bugac, ed altre città  importanti nell’est del Paese al confine con Ucraina e Romania come (rispettivamente) Nyíregyháza e Debrecen.

In questo articolo voglio parlarvi di Bugac, piccola frazione nella puszta ungherese, ma prima vorrei spendere due parole per un’altra bella escursione sempre nei pressi di Bugac, nella foresta di Gemenc, nel parco del Danubio-Drava, partendo con il piccolo trenino porta-legname dalla caratteristica stazione di Porboly, nei pressi di Baja.

Baja-Danubio-Porboly-Gemenc
Porboly-Trenino del Legno – Parco del Danubio

Album Fotografico di Baja e Parco del Danubio-Drava

E’ un’escursione veramente interessante e singolare, che vi permetterà di vedere un’aspetto insolito del Danubio, con la sua fauna avicola ed una vegetazione bellissima. Lungo il  percorso è  anche possibile scendere dal trenino per risalire su quello successivo, consentendovi così camminate a piedi nel parco, dove si trovano anche diversi punti di osservazione (bird-watching).

Bugac

Questa località non ha assolutamente niente di interessante dal punto di vista artistico o storico. E’ un piccolo comune ungherese sparso nella puszta noto per la sua eccellenza nell’allevamento e addestramento dei cavalli. Molto bello è  il  panorama che ci viene offerto, lungo gran parte dell’itinerario da Budapest (…per chi viene da qui, come nel mio caso) verso sud (verso la Romania), dalla campagna con i suoi paesini sparsi qua e là e dalle tipiche case e fattorie.

Giunti a Bugac, ci dirigiamo verso la vecchia e singolare stazione ferroviaria (vedi foto  all’inizio dell’articolo). Da qui,  una strada verso l’interno tutta diritta, ci conduce alla Karkas Csarda, tipico ristorante ungherese; parcheggiamo l’auto e andiamo alla  cassa per acquistare un biglietto “Particolare”.

Bigac-Baja-Ungheria-Puszta
Bugac-Karkas Csarda (Ristorante)

Infatti da qui esiste la possibilità di farsi portare, con un carro, in una bellissima fattoria nella puszta con un grande allevamento di cavalli e bufali. Appena arrivati spesso vi viene offerta una bevuta e si può visitare un apprezzabile museo contadino.

Fatto questo, si prende posto all’aperto per godersi un bellissimo spettacolo equestre offerto da un gruppo di  mandriani in costume tipico; un specie di esibizione circense, ma molto  più  bella perché non svolta in una pista circolare, ma bensì nei prati, dove si possono vedere veramente i cavalli al galoppo anche seduti tranquillamente sull’erba. Alla fine della rappresentazione, dalle stalle vengono liberati un centinaio tra cavalli e bufali formando uno spettacolo veramente entusiasmante.

Bugac-Baja--Puszta-Ungheia-Danubio
Bugac – Puszta

Finita l’esibizione e dopo la visita alle stalle per qualche foto scattata con i mandriani, verrete riportati sempre, con il carro,  al punto di partenza dove avete lasciato la vostra auto. Potrete scegliere tranquillamente di restare a pranzo nel  ristorante della Karkas Csarda…tranquillamente nel senso che mangerete dei buoni piatti; il tutto con una spesa modica: circa 10/12 euro per la visita alla fattoria con spettacolo e circa 15 euro per il ristorante per un pasto normale.

Dopo tutto questo, si può lasciare Bugac per raggiungere, in soli 100 chilometri, Baja, la località di cui ho accennato all’inizio dell’articolo. Tra Bugac, Baja, la Foresta di Gomenc, il Parco del Danubio e il trenino di Porboly, passerete veramente tre giorni molto insoliti. 

Bugac-Baja-Danubio-Ungheria-Puszta
Bugac-Puszta (Cavalli al Galoppo)

Per eventuali contatti inviare email al seguente indirizzo: [email protected]




7 commenti su “Bugac – Piccola frazione nella Puszta Ungherese

  1. I often visit your blog and have noticed that you don’t update it often. More frequent
    updates will give your page higher rank & authority in google.
    I know that writing articles takes a lot of time, but you can always help
    yourself with miftolo’s tools which will shorten the time of creating an article to a few seconds.

  2. I see you don’t monetize your website, don’t waste your traffic, you can earn additional bucks every month.
    You can use the best adsense alternative for any type of website (they approve all
    websites), for more details simply search in gooogle: boorfe’s tips
    monetize your website

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.