Lituania

La Lituania (in lituano: Lietuva), ufficialmente Repubblica di Lituania (in lituano Lietuvos Respublika), è uno Stato membro dell’Unione europea, confinante a nord con la Lettonia, a est con la Bielorussia, a sud con la Polonia e a sud-ovest con l’exclave russa dell’Oblast’ di Kaliningrad, mentre a ovest è bagnata dal mar Baltico.

La superficie complessiva è di 65.200 Kmq, occupata da una popolazione di 2.793.397 abitanti.

Il clima in Lituania è di tipo continentale e freddo. Gli inverni sono generalmente rigidi, con temperature medie di -5 °C, che possono raggiungere facilmente i -20 °C. Gennaio e febbraio sono i mesi più freddi, mentre in estate la temperatura può raggiungere e spesso superare i 20 °C.

Le nevi sono abbondanti tra novembre e marzo e sono in genere piuttosto copiose soprattutto nella parte centrale e orientale del paese. Lungo la costa, presso la città di Klaipėda e sulla penisola di Neringa, gli inverni sono più miti, mentre le estati sono solitamente più fresche.

La prima menzione scritta del nome “Lituania” si trova in un manoscritto tedesco del monaco Bruno di Querfurt, Annali di Quedlinburg, e risale al 9 marzo 1009. La religione pagana della Lituania divenne un obiettivo delle crociate dei Cavalieri Teutonici.

Il 22 giugno 1941 la Germania avviò l’Operazione Barbarossa; la Lituania, in quanto regione limitrofa, fu immediatamente coinvolta nell’invasione.